In 5 minuti con Giuseppe Canfora. Strade, in arrivo 26 milioni di euro

Il 12 febbraio è una data importante per Giuseppe Canfora, il presidente della Provincia di Salerno e sindaco di Sarno che annuncia in diretta via Radio (come ogni giovedi' alle 13) di essere diventato per la prima volta nonno (di una bimba di nome Adele n.d.r). Una notizia bella che fa scomparire tutte quelle che portano qualche dispiacere ("ma io da medico sono ottimista di natura" afferma Canfora)

A a creare non pochi dispiaceri nelle ultime giornate è stato soprattutto il maltempo, gli allagamenti e le frane. Canfora intanto ringrazia i sindaci dei comuni maggiormente colpiti, come Capaccio, Sapri, Centola e Atena per l'impegno profuso per la cittadinanza e poi annuncia intanto che la Regione ha apoprovato il traferimento dei primi 26 milioni di euro che sono una boccata d'ossigeno per le disastrate casse di palazzo S.Agostino. Prima priorità, la 166 tra S.Rufo e Roscigno ancora una volta chiusa per frana.

Canfora ha anche annunciato che intende, attraverso la Fondazione Anci, trovare una strada quanto piu' rapida possibile per restituire dignità a queste arterie. Intanto per la prossima settimana, è previsto invece un incontro con l'assessore Cosenza per discutere sulla situazione idrogeologica della provincia e trovare, anche qui, la piu' rapida strada per la prevenzione.

Lascia un Commento