In Campania 62000 edifici pubblici non utilizzati, studio dei costruttori per valorizzarli

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

In Campania ci sono quasi 63mila immobili di proprietà pubblica che non sono in uso. Rappresentano quasi il 6% del patrimonio immobiliare pubblico totale. E’ quanto emerge dallo studio Acen e Ance Campania sulla “Consistenza e tipologia del patrimonio immobiliare pubblico a Napoli e in Campania”.

Secondo l’ultimo censimento il numero dei cespiti pubblici in Italia era pari a oltre 1 milione e 53mila: la gran parte è costituito da immobili ad uso residenziale, che in Campania sono circa 892mila, pari all’85% del totale. Molti di questi immobili, oltre un terzo, sono stati edificati prima del 1960. Di questi immobili il 22% circa in Campania è in condizioni di conservazione definite “mediocre o pessimo”.

Lo studio dei costruttori Acen costituisce la base di partenza per l’eventuale avvio di un processo di valorizzazione, grazie al piano economico-finanziario sostenibile, fornito dallo studio e ancorato alle attuali condizioni di mercato.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp