Imu agricola, appello della Coldiretti Campania ai Comuni affinché applichino l’aliquota minima

Un appello dalla Coldiretti a tutti i sindaci della provincia di Salerno e della Campania intera affinchè sull’Imu agricola applichino l’aliquota minima.

Il presidente regionale dell’organizzazione agricola, Gennaro Masiello, fa appello al grande senso di responsabilità che i sindaci hanno più volte manifestato nei confronti dell'agricoltura, rilanciando la battaglia che la Coldiretti sta portando avanti con il Governo attraverso il presidente nazionale Roberto Moncalvo. La novità è l'impegno del presidente del Consiglio Renzi ad intervenire sull'Imu sui terreni agricoli, confermando la scelta di esentare le imprese agricole professionali, come chiesto da Coldiretti.

Una novità sostanziale è l'introduzione della detrazione di 200 euro nel 2015 nei Comuni riclassificati come non montani, e quindi soggetti alla nuova Imu. Inoltre, nei territori parzialmente montani resta l'esenzione per i coltivatori diretti e per gli imprenditori agricoli professionali

Lascia un Commento