Imprese femminili, 1 milione di addetti al Sud

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Le imprese guidate da donne al Sud danno lavoro a quasi 1 milione di addetti. E’ quanto emerge dall’analisi dei dati sulle aziende guidate da donne al 31 marzo 2019, elaborati dall’Osservatorio per l’imprenditorialità femminile di Unioncamere e InfoCamere. 

I 3 milioni di addetti presenti nelle imprese femminili in Italia incidono per meno del 15% sull’occupazione del settore privato. Nel Mezzogiorno alle 483mila attività a trazione femminile si deve il 17% dell’occupazione generata dal settore privato. 

Come riporta il settimanale online Salerno Economy, i numeri più elevati dell’occupazione nelle imprese femminili si registrano nelle regioni in cui queste attività sono maggiormente diffuse: la Lombardia e il Lazio.

Nelle attività guidate da donne, che rappresentano quasi il 22% delle imprese totali italiane, operano in media poco più di 2 persone, mentre nel totale delle imprese il numero medio di addetti è quasi di 4.

La piccola dimensione delle attività d’impresa al femminile “emerge anche guardando alle forme giuridiche, con un’incidenza di imprese individuali di oltre 10 punti percentuali superiore a quella che si registra nel totale delle imprese.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento