Immigrazione. Dalla Scuola Medica un esempio ‘illuminato’. Iniziativa della Corte d’Appello

"Salerno illuminata nel secolo buio, La Scuola Medica Salernitana modello di parità e di sincretismo culturale per la società multietnica del III Millennio" è l'iniziativa voluta dal Comitato Pari Opportunità presso la Corte di Appello di Salerno.Si prende le mosse dalla Scuola Medica Salernitana che, nel Medioevo, diede vita ad un modello culturale illuminato, aperto alle professioni femminili e ai saperi provenienti da altre culture. Magistrati e Avvocati leggeranno il testo teatrale “Trotula Quasi Magistra” di Paola Presciuttini, dedicato a Trotula de Ruggiero, prima ginecologa della storia. 
Guardando alla realtà contemporanea, e ai flussi migratori che hanno recentemente interessato anche il territorio salernitano, ci si chiederà se le donne non possano essere il tramite per agevolare il processo di integrazione culturale, imprescindibile in una società democratica e oramai multietnica.

Sentiamo il Presidente della Corte d'Appello, Claudio Tringali al microfono di Ersilia Gillio

Claudio Tringali, la donna e la migrazione

Lascia un Commento