Immigrazione clandestina, fermato a Firenze 24enne ricercato a Salerno

Incredibile quanto accaduto a Firenze.

Un 24enne di origini somale si è presentato in questura denunciando di avere smarrito i documenti.

Gli agenti però hanno scoperto che si trattava di un ricercato.

Sull’uomo infatti pendeva un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari di Salerno nell’ambito di un’inchiesta salernitana per associazione per delinquere finalizzata all’immigrazione clandestina.

Il provvedimento riguarda l’inchiesta che, nel novembre scorso, portò la Polizia di Stato già all’arresto di un gruppo di cittadini somali.

Il giovane ha dichiarato a voce le sue generalità invertendo il nome con il cognome. E’ bastato questo per emettere il mandato di cattura.

Le sue impronte hanno dato poi la conferma definitiva che si trattava proprio della persona destinataria del provvedimento di cattura.

Lascia un Commento