Imbrattano i muri della scuola a Campagna con colla e vernice, denunciati cinque giovani

Cinque giovani di Campagna sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri poiché ritenuti responsabili dei reati di invasione e danneggiamento aggravato di edifici pubblici.

In particolare, nella tarda serata del 25 giugno scorso, dopo aver forzato una porta d’ingresso secondaria e una finestra, un gruppo composta da una decina di adolescenti è entrato nelle aule della scuola primaria di località Camaldoli e, dopo aver prelevato della colla e delle vernici a tempera presenti nell’istituto, hanno imbrattato i muri e suppellettili varie.

Cinque di loro sono stati identificati mentre sono in corso ulteriori indagini per identificare gli altri e accertare eventuali collegamenti con altri atti vandalici compiuti, nelle ultime settimane, nella stessa scuola e nei plessi scolastici vicini di Serradarce e Vallegrini.

Lascia un Commento