Il titolare dell’Hotel Engel di Capaccio denuncia il deputato Pd Khalid Chaouki (AUDIO)

Abuso d’ufficio, diffamazione, minacce, danni d’immagine. Sono solo alcuni dei reati per i quali è stata avviata l’azione legale per conto di Alessandro Forlenza, titolare dell’Hotel Engel, adibito a struttura di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati nel Comune di Capaccio, che ha denunciato il deputato del Pd e coordinatore dell’intergruppo parlamentare immigrazione, Khalid Chaouki, e l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Italo Voza.

L’imprenditore ha dato mandato all’avvocato penalista Michele Sarno, dopo le pesanti accuse lanciate dal parlamentare, circa presunte minacce e aggressioni agli immigrati, rifugiati o richiedenti asilo (35 profughi di nazionalità afghana e pakistana) ospitati presso l’Hotel Engel, struttura gestita dalla Engel Italia srl e dall’associazione Engel for life (centro Sprar), cui poi ha fatto seguito anche la revoca, da parte del Comune, della convenzione all’associazione che gestisce il centro, con il trasferimento degli ospiti in altri luoghi.

La nostra Carmen Incisivo ha raccolto il punto di vista dell’avvocato Michele Sarno.

Riascolta qui l'intervista

Intervista Sarno

Lascia un Commento