Il TAR rigetta il ricorso contro la chiusura del Radiosurgery di Agropoli

Il Tar della Campania ha rigettato il ricorso presentato per richiedere la sospensiva del provvedimento di chiusura del Radiosurgery Center prevista nel nuovo piano sanitario della Regione Campania che pone fine anche all’attività di sperimentazione.

Per evitare la chiusura del Centro, nei mesi scorsi furono raccolte oltre 1500 firme e anche numerosi sindaci del territorio si erano spesi per chiedere una maggiore attenzione alla regione Campania. Ora arriva la decisione del TAR secondo cui non ci sono i presupposti per tenere aperto il centro.

Lascia un Commento