Il Tar Campania annulla l’ordinanza di De Luca sulla dad a scuola

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Il Tribunale Amministrativo della Regione Campania ha annullato l’ordinanza di De Luca sulla scuola.

 

Accolti quindi i ricorsi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dei Ministeri dell’Istruzione, della Salute e quelli di alcuni cittadini contro l’ordinanza che stabiliva lo stop alle lezioni in presenza fino al 29 gennaio per le scuole materne, elementari e medie.

Nelle motivazioni del Decreto si legge che “la regione Campania non è classificata tra le zone rosse e dunque non è nella fascia di maggior rischio pandemico e che il solo dato dell’aumento dei contagi nel territorio regionale, neppure riferito nello specifico alla popolazione scolastica, quindi neppure certo, e la sola mera possibilità dell’insorgenza di gravi rischi in termini di eventualità, non potrebbe consentire la deroga alla regolamentazione generale; non risulta alcun focolaio né alcun rischio riferito alla popolazione scolastica generalmente intesa”. 

La decisione del Tar, immediatamente esecutiva, comporterà l’apertura degli istituti scolastici già da domani.

Il Codacons ha annunciato che denuncerà i sindaci che manterranno chiusure.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento