Il sistema 118, enigma o soluzione? Incontro sabato 28 luglio a Padula

Il sistema 118, enigma o soluzione?

E’ questo l’interrogativo al quale si proverà a dare delle risposte sabato 28 luglio, nella Certosa di San Lorenzo, dalle ore 10,00 nell’importante giornata di confronto sui temi dell’Emergenza del 118, l’importanza di partire dal Distretto sanitario.

Un iniziativa che sarà occasione per presentare un innovativo opuscolo realizzato da medici in prima linea, nelle emergenze del 118 e che mette in mostra tutti i punti deboli di un sistema che deve essere riformato e riadattato alle esigenze dei territori.

Curerà la presentazione il dott. Antonio Apolito, dell’ospedale San Luca di Vallo delal Lucania. Seguirà poi un confronto a più voci con la presenza e gli interventi del sindaco di Padula, Paolo Imparato; del dott. Mauro Marziali, medico del 118 di Arezzo; del dott. Ferdinando Giannatasio, dirigente medico del 118 della ASL di Salerno; la dott.ssa Serena Cimino, infermiera del 118 della ASL Salerno; del dott. Carmelo Accetta, dirigente medico del 118 della ASL Salerno. Le conclusioni saranno affidate al dott. Antonio Innac, dirigente medico del Presidio ospedaliero Luigi Curto di Polla. Modererà i lavori il nostro Lorenzo Peluso.

Un’iniziativa di grande spessore per riportare al centro della discussione la necessaria riorganizzazione del sistema di emergenza 118 nel salernitano.

Parteciperanno alla discussione Il Commissario straordinario della ASL Salerno, Iervolino; il direttore sanitario dell’Ospedale Curto di Polla, Luigi Mandia; la dott.ssa Montella, dirigente ASL; il direttore della centrale operativa 118 di Vallo della Lucania, Violante; il presidente della Commissione regionale Bilancio, della Regione Campania, Franco Picarone; i sindaci e gli amministratori locali del Distretto sanitario 72.

Lascia un Commento