Il sindaco di Vallo rinuncia all’indennita’ per aiutare i cittadini poveri ad andare in vacanza

Singolare gesto del sindaco di Vallo della Lucania, Antonio Aloia, che ha deciso di rinunciare all'indennità di fine mandato per finanziare una gita per le famiglie povere del suo comune. Sono partiti in 56 alla volta di Ischia, lo scorso 3 luglio e ci resteranno fino al prossimo 10 luglio. A fare da accompagnatori due dipendenti comunali.

Lo scrive La città 

I partecipanti hanno dato un piccolo contributo in base al reddito mentre il comune vallese ha messo a disposizione la somma complessiva di 7.766 euro di cui 3.500 euro relativi all’indennità di fine mandato spettante al sindaco; prelievo del 5 per mille, assegnato al Comune, relativo all’anno 2014, pari a 1.266 euro; 3mila euro dal bilancio comunale relativi ai residui dell’anno 2010.

 

Lascia un Commento