Il procuratore antimafia Franco Roberti cittadino onorario di Sassano. Riascolta l’intervista

Il Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo Franco Roberti da sabato ha le chiavi e la cittadinanza onoraria del Comune di Sassano.

Nel corso di una partecipata e sentita cerimonia Roberti ha ricevuto anche la "Benemerenza in memoria di Paolo Borsellino", il giudice ucciso dalla mafia 24 anni fa a cui la Villa Comune di Sassano è intitolata. “Per me è un grande onore e impegno a continuare sulla strada da tempo intrapresa per la difesa della legalità e della giustizia”, ha detto fra le altre cose il dottor Roberti. 

Per l’occasione il sindaco di Sassano, Tommaso Pellegrino, presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, ha chiamato a raccolta tutti i sindaci, i parlamentari ed i rappresentanti istituzionali del territorio.

Un minuto di silenzio e di raccoglimento per tutte le vittime di mafia e del terrorismo è stato chiesto dal vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, Antonio De Luca.

Riascolta le interviste QUI

Procuratore naz Antimafia Roberti e Pellegrino

Lascia un Commento