Il ‘Museo del giocattolo’ di Montano Antilia al centro di un programma Erasmus

Il “museo del gioco e del giocattolo povero” di Montano Antilia al centro di un programma Erasmus.

E’ quanto previsto dal partenariato proposto dall’Associazione Cilento Youth Union di Rofrano al comune di Montano Antilia.

Grazie a questo accordo saranno presentati dei progetti da candidare a finanziamenti europei nell’ambito del programma Erasmus Plus. La sede museale di località Massicelle è stata individuata quindi come sito ideale di organizzazione e accoglienza nell’ambito di iniziative di scambio culturale.

L’amministrazione comunale del centro cilentano, retta dal sindaco Alberto Del Guadio ha deciso di aderire alla proposta progettuale sul “Museo del gioco e del giocattolo povero” anche per incentivare la promozione turistica del territorio accogliendo così i ragazzi del progetto Erasmus.

Inoltre il museo sarà anche un centro per la tutela e la diffusione delle pratiche sostenibili. “Apprezzo il senso dell’iniziativa volta a sensibilizzare i più giovani verso ideali di solidarietà” così il sindaco di Montano Antilia.

Lascia un Commento