Il medico Crisci grave in ospedale dopo intervento, c’è l’indagine della Procura

Non è più a rischio la sua vita ma sono ancora gravi le condizioni di salute del professor Antonello Crisci, neurologo e docente universitario.

E’ stata avviata un’inchiesta su sollecitazione della famiglia per fare chiarezza su quanto accaduto. Il professore Crisci era stato sottoposto ad un intervento chirurgico alla colecisti il 30 luglio e subito dopo il quadro clinico si era aggravato tanto da essere necessario il ricovero in Rianimazione. In seguito alla denuncia gli inquirenti hanno acquisito la cartella clinica del paziente e avviato un’indagine.  

Il professore Crisci è stato in seguito trasferito al Ruggi nel reparto di anestesia e rianimazione.

Come racconta il quotidiano La Città, occorre ancora tempo per capire quali danni sono stati riportati dal punto di vista cerebrale. Per questo è previsto il suo trasferimento in un centro specializzato di riabilitazione al Nord, dove dovrà essere assistito per recuperare le normali funzionalità, visto che per ora non riesce ancora a parlare.

Lascia un Commento