Il maltempo svuota le spiagge ma non in Campania dove si registra un +10%

Il maltempo ha guastato la “festa” sulle spiagge italiane con gli stabilimenti balneari a ritmo ridotto in quasi tutte le regioni.

Si salvano solo la Campania e il Veneto che fanno registrare rispettivamente un +10 e +5% sia a giugno che a luglio. A fare il punto il Sindacato Italiano Balneari, che si augura un agosto migliore.  

Ancora molti gli stranieri che hanno scelto le spiagge italiane per le vacanze: bene russi, cinesi e americani, diminuiscono gli inglesi e i tedeschi.

Lascia un Commento