Il latitante italo-colombiano Hoyos si nasconde ad Ascea

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Si nasconde in una villetta ad Ascea Marina, Antonio Mancusi Hoyos, il latitante italo-colombiano che nel suo paese era ai vertici delle Auc (Autodifese Unite della Colombia), organizzazione paramilitare accusata di esecuzioni a politici, assalti ai villaggi, bombe nelle attività commerciali, il tutto finanziandosi facendo narcotraffico.

Hoyos tra l’altro avrebbe proprio origini cilentane. Risulterebbe però anche nell’elenco degli italiani residenti all’estero del comune di Casal Velino. La notizia è stata lanciata dalla trasmissione Le Iene, su Italia 1 con un reportage dell’inviato Luigi Pelazza.

 

Nel 2014 Hoyos era stato già catturato dalle autorità italiane ma poi venne rimesso in libertà poiché non poteva essere estradato. Mancusi ha negato di aver commesso omicidi e altri crimini per i quali dovrebbe essere arrestato

Antonio Vuolo

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp