Il governatore De Luca allo start di Luci d’artista a Salerno, rivendica la partenità dell’evento e annuncia il Capodanno in Piazza della Libertà

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Con l’accensione delle ‘Luci d’Artista’ la città di Salerno è entrata a pieno nel clima di Natale. Le installazioni luminose rimarranno accese fino al 21 gennaio 2024. La manifestazione è organizzata dal Comune di Salerno con il sostegno della Regione Campania. Per questa 18esima edizione di Luci d’Artista, all’insegna del tema principale che è “La natura”, vengono proposte tante nuove installazioni.

Allo start nella Villa Comunale era presente il governatore della Campania, Vincenzo De Luca che ha sottolineato la rilevanza nazionale e addirittura internazionale delle Luci d’Artista che sono un grande richiamo turistico per la città, una grande ricaduta economica. Prima del Covd le presenze di visitatori registrate attraverso strumenti elettronici sono state due milioni.

Check il primo local market online

“La ricaduta economica è un po’ su tutto il territorio, non solo comunale ma anche in provincia. L’evento costa 2 milioni di euro alla Regione perché i Comuni – ha detto De Luca – non hanno nemmeno gli occhi per piangere, però non si poteva non dare continuità a Luci d’Artista, sia perché è un evento importante per tutta la regione, sia perché è un evento legato a Vincenzo De Luca”. Il presidente ha anche annunciato il Capodanno in piazza della Libertà. Si tratta di un luogo impegnativo, quindi bisogna pensare a un artista importante. 

Unisciti gratis al canale WhatsApp e Telegram di Radio Alfa, per ricevere le nostre notizie in tempo reale. Ci trovi anche su Google News.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookInstagram, X e YouTube.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

 

Eventi e appuntamenti a Salerno e provincia

Lascia un Commento