IL FARO – Oggi si parlerà di agevolazioni per i meno abbienti

Il Comune di Eboli è tra i primi venti comuni d’Italia ad aver aderito ad un progetto sperimentale che prevede agevolazioni sulle tariffe elettriche, denominato “Anci Sgate”. Si tratta di riduzioni sulle tariffe sia per le famiglie disagiate che per le persone che utilizzano in casa apparecchiature elettromedicali. L’iniziativa, promossa e curata dall’Assessore alle Politiche Sociali, Luca Sgroia, nell’ambito delle attività del Piano di Zona S/5, sarà l’argomento al centro di un nuovo appuntamento con “Il faro – guida di utilità sociale”, la rubrica dedicata al sociale curata da Annavelia Salerno, in onda il martedì alle 18.45 su Radio Alfa, e pubblicata su www.radioalfa.fm.
Tutti coloro che sono interessati alle agevolazioni o vogliono saperne di più possono recarsi all’Ufficio Politiche Sociali del Comune di Eboli dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 17.30, il venerdì dalle 8.30 alle 13.30. Gli interessati possono presentare apposita domanda con la quale si dimostra di essere residente nel Comune di Eboli, di essere utente domestico di energia elettrica indicando i dati del punto di fornitura per il quale si richiede la compensazione, di possedere, per il disagio economico, un reddito attestato sui 7.500 euro, di possedere, per il disagio fisico, un certificato ASI attestante le gravi condizioni di salute di un componente del nucleo familiare, tali da richiedere l’utilizzo delle apparecchiature elettromedicali necessarie per la loro esistenza in vita.

Lascia un Commento