Il direttore generale Banca Monte Pruno, Michele Albanese, ‘uomo dell’anno 2015’

Michele Albanese, direttore generale della Banca Monte Pruno, ieri pomeriggio a New York ha ricevuto il riconoscimento di “Uomo dell’Anno 2015” dalla Federazione delle Associazioni Campane negli Stati Uniti.

La cerimonia si è svolta alla presenza di oltre 500 persone, tra cui molti italo-americani, e in tanti giunti dal Salernitano.

Hanno accompagnato il direttore Albanese, i vice-presidenti della Monte Pruno, Antonio Ciniello e Pierangelo De Siervi, il consigliere Giulio Feola, i collaboratori Elisabetta Giordano, Cono Federico, Virginio Albanese e Antonio Mastrandrea. , Albanese ha dedicato il premio alla sua famiglia ed a tutti coloro che hanno contribuito all'assegnazione di questo riconoscimento in terra americana. Lo ha ricevuto per i suoi meriti, il suo servizio, la sua amicizia nei confronti delle Associazioni americane aderenti alla Federazione.

Ancora una volta, la Banca Monte Pruno si distingue per essere un istituto di credito vicino alle persone e che riesce a conquistare importanti riconoscimenti oltre i confini nazionali.

Lascia un Commento