Il Comune di Padula entra nell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente

Il Comune di Padula è entrato a far parte dell’ANPR, l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, la banca dati del Ministero dell’Interno che raccoglie le anagrafi di 8000 comuni italiani, e che sostituirà l’INA (Indice Nazionale delle Anagrafi) e l’AIRE (Anagrafe degli Italiani residenti all’Estero).

L’Amministrazione Comunale grazie al lavoro del Personale dell’Ufficio Anagrafe e Stato Civile, in sinergia con la Prefettura di Salerno, intende dunque operare per una sempre più capillare modernizzazione della Pubblica Amministrazione a favore dello snellimento delle procedure.

L’ANPR potrà consentire la fruizione dei dati anagrafici alla Pubblica Amministrazione e ad altri organismi pubblici, migliorando l’erogazione dei servizi a cittadini, enti ed imprese. Il sistema permetterà ai Comuni di svolgere i servizi anagrafici con maggiore efficienza e riduzione di costi e semplificherà le operazioni di cambio di residenza e censimenti. Nella provincia di Salerno, insieme a Padula, sono già entrati in ANPR i Comuni di Laurino, Cava de’ Tirreni e Nocera Inferiore.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento