Il carro armato Sherman DD recuperato nelle acque di Capaccio Paestum restera’ a Latina

Il carro armato Sherman DD, simbolo dello sbarco alleato, recuperato nel 2002 nei fondali marini di Capaccio-Paestum, dovrà continuare ad essere custodito nel Museo Piana delle Orme a Borgo Faiti, in provincia Latina.

Lo ha deciso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo nonostante il carro armato appartenga al patrimonio indisponibile della Stato.

Questa decisione accoglie quindi in pieno la richiesta del Museo laziale che, nel 2002 – dopo aver ottenuto tutte le autorizzazioni dagli enti competenti e con risorse proprie – decise di recuperare il carro armato dai fondali marini di Capaccio Paestum occupandosi anche del suo stesso restauro.

L’amministrazione comunale di Capaccio-Paestum, nelle scorse settimane, aveva chiesto invece che il carro armato potesse ritornare sui luoghi dello sbarco alleato e custodito quindi in loco.

Con il decreto del Mibac è stato stabilito invece che il Museo Piana delle Orme è pienamente in grado di garantire la fruibilità, la valorizzazione e la tutela del mezzo.
Il Ministro Dario Franceschini ha quindi accolto l’appello giunto dalle migliaia di persone e dai tanti comuni della provincia di Latina che hanno firmato la petizione a lui indirizzata.

Lascia un Commento