Il 27 maggio un incontro sulla Rete Regionale dei Borghi abbandonati

I sindaci di dieci comuni della Campania, tre dei quali in provincia di Salerno, hanno dato vita alla “Rete Regionale dei Borghi abbandonati della Campania”.

Un incontro sul tema si terrà venerdì 27 maggio, a partire dalle 11.00. Vi prenderanno parte i sindaci dei dieci comuni, tra cui Roscigno, Centola e Romagnano al Monte.

L’iniziativa, coinvolgendo i governi locale, provinciale, regionale e nazionale e vari soggetti pubblici e privati, ha lo scopo di definire un modello di sviluppo locale sostenibile in grado di rigenerare e valorizzare i borghi storici abbandonati e il loro contesto territoriale, attraverso il recupero delle identità locali e del patrimonio edilizio e fondiario abbandonato.

La Rete si inserisce anche nell’attuazione della Strategia Europa 2020.

 

 

Lascia un Commento