Il 17 settembre decimo anniversario della scomparsa di Massimiliano Randino morto a Kabul

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Ricorre domani, 17 settembre, il decimo anniversario dell’attacco suicida in Kabul costato la vita a sei militari italiani, tra cui al paracadutista salernitano Massimiliano Randino, di 32 anni, primo caporal maggiore della Brigata paracadutisti “Folgore”.

 

Quel 17 settembre di 10 anni fa, intorno a mezzogiorno, due blindati Lince in servizio di scorta furono affiancati da un’autobomba, e nell’esplosione persero la vita oltre ai sei militari italiani della Folgore, anche numerosi civili afgani.

Massimiliano Randino era nato a Pagani, in provincia di Salerno, il 16 agosto 1977, e dal 31 gennaio 2009 era effettivo al 183/mo battaglione Nembo di Pistoia. Solo il giorno prima della tragedia era rientrato da una breve licenza a casa. Nell’attentato rimase ferito anche Felice Calandriello di Sassano, sottufficiale dell’Aeronautica militare.   

Il 23 dicembre 2009 con decreto del Presidente della Repubblica Massimiliano Randino è stato insignito della Croce d’Onore alla memoria, consegnata alla famiglia il 6 maggio 2010 dal Ministro della Difesa, alla presenza del presidente della Repubblica.

Il Comune di Cava de’ Tirreni, d’intesa con l’Amministrazione della Provincia di Salerno, ha decretato l’intitolazione a Massimiliano Randino di una strada provinciale, nel tratto compreso tra i comuni di Nocera Superiore e Cava de’ Tirreni. A Massimiliano Randino è stata intitolata l’8 maggio 2016 anche la sede di Croce Rossa Italiana (Comitato locale di Agro) del gruppo di Nocera Superiore.

A Cava de’ Tirreni domani alle 18 sarà celebrata una messa in sua memoria presso la Basilica della Madonna dell’Olmo.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento