Ieri la Giornata Nazionale sulla Sla. A Castel San Giorgio donato un furgone per i malati

Nella giornata di ieri, 18 settembre, in 5 località campane l''Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica (AISLA) ha celebrato la "Giornata Nazionale sulla Sla".

Tra le piazze principali anche quella salernitana di Castel San Giorgio dove si è tenuta la cerimonia di consegna di un furgone attrezzato per il trasporto dei malati, donato all'associazione salernitana dai volontari della sezione di Massa Carrara.

Il mezzo permetterà ai malati di Sla di poterne usufruire non solo per le visite cliniche ma anche per passeggiate di svago.

"Questo mezzo attrezzato è una grande conquista per la comunità dei malati di Sla" ha spiegato la presidentessa salernitana Pina Esposito.

Secondo Esposito "per questo tipo di malattia altamente invalidante gli spostamenti sono importanti per il paziente ma un problema serio per le famiglie. L’Aisla è riuscita a colmare un vuoto nell’assistenza che esisteva da tempo". 

Lascia un Commento