Identificato cadavere trovato sulla spiaggia di Paestum. E’ una 49enne di Pagani. Aveva lasciato l’auto a Maiori

E’ stato identificato il cadavere della donna trovato il 15 marzo scorso, da una scolaresca di Eboli, sulla spiaggia di Torre di Mare a Capaccio Paestum.

Si tratta della 49enne R.L., originaria di Pagani. I parenti ne avevano segnalato la scomparsa agli inizi di marzo e l’identificazione è stata possibile grazie all’analisi dell’arcata dentaria.

La donna aveva lasciato l’auto a Maiori in divieto di sosta per giorni facendo perdere le proprie tracce.

Secondo i Carabinieri di Agropoli, coordinati dalla Procura della Repubblica di Salerno, la donna non sarebbe morta di morte violenta.

Per risalire all’identità della donna, i carabinieri avevano diffuso la foto degli orecchini che indossava e i particolari degli abiti indossati.

Lascia un Commento