I riflettori di “The angels’ hunter” si accendono domani sui templi di Paestum. Le interviste

I templi di Paestum saranno i protagonisti della prima puntata della serie fantasy “The angels’ hunter” del salernitano Giuseppe Motta al suo esordio alla regia e affiancato dal produttore Attilio Rossi. Domani il primo ciak.  Oltre a Capaccio-Paestum, si girerà anche ad Agropoli e a Londra.

Il tema affrontato è quello dell’eterna lotta tra il Bene e il Male incarnati nelle figure emblematiche di due cacciatori e di una innocente, una bambina con il dono della prescienza.

Antonio Vuolo ha incontrato e intervistato il regista Giuseppe Motta, il produttore Attilio Rossi e la studentessa cilentana undicenne Sofia De Conciliis che vestirà i panni della piccola Nemit. 

Film a Paestum

Lascia un Commento