I guadagni del porto di Scario per scuole e sicurezza

Interessante iniziativa del comune di San Giovanni a Piro. L’amministrazione retta da Ferdinando Palazzo ha stabilito che i ricavi che derivano dalla gestione del porto di Scario saranno impiegati per attività relative agli istituti scolastici e per la sicurezza. Si tratta di una cifra considerevole, pari a circa 66mila euro, a fronte di una spesa che sfiora appena i 10mila euro, che rispecchia un incremento notevole degli introiti e che testimonia l’aumento delle presenze di turisti nel centro costiero cilentano. I fondi ottenuti saranno quindi utilizzati per ristrutturare gli istituti scolastici e per l’allestimento di nuovi sistemi di sicurezza e di serbatoi idrici nelle scuole per far fronte ad ogni eventuale emergenza.

Lascia un Commento