GROSSETO – 17enne ferita a Palinuro morta in ospedale, procura indaga omicidio colposo

L’autopsia dovrà stabilire le cause della morte di una ragazza toscana di 17 anni deceduta per i postumi di un incidente al mare su una spiaggia di Palinuro, nel Cilento. Lo ha stabilito la procura di Grosseto che ha aperto un fascicolo per il reato di omicidio colposo. L’autopsia dovrebbe tenersi giovedì prossimo, al massimo venerdì: al momento non ci sono indagati ma i carabinieri sono stati incaricati di identificare i medici che hanno visitato e curato la giovane sia in una clinica salernitana, sia all’ospedale di Orbetello, in provincia di Grosseto dove il 21 agosto si presentò accusando forti dolori e febbre. La diciassettenne si era rotta una costola cadendo: era il 14 agosto scorso e si trovava al mare nel Salernitano col fidanzato e gli amici. Venne curata in un pronto soccorso e dimessa con un trauma all’ottava costola, quindi proseguì le vacanze nella casa di famiglia in provincia di Viterbo. Ma non guariva dai dolori e il 21 agosto è andata all’ospedale di Orbetello, il più vicino, dove venne ricoverata per le conseguenze di una lesione a un polmone e dove è morta domenica mattina.

Lascia un Commento