Gravidanza a rischio. Al Ruggi un altro grande successo. Salvata mamma e tre gemelli

Un altro grande successo per il Reparto di Gravidanza a Rischio del Ruggi diretto da Raffaele Petta. l'Equipe del reparto salernitano ha consentito a una donna di 33 anni di Sorrento, incinta di tre gemellini grazie a una fecondazione assistita, di portare a termine la gravidanza con successo. 

La donna era ricoverata nel Reparto di gravidanza a Rischio da oltre un mese con minaccia di parto prematuro.

 

I bimbi, anzi tre bambine, sono state fatte nascere con un parto cesareo ma la giovane mamma dopo il parto, portata in stanza, a distanza di qualche ora, ha presentato una gravissima crisi convulsiva con rialzo della pressione prontamente trattata

 

Per tre giorni la 33enne è stata ricoverata in Rianimazione poi l'evoluzione positiva. La eccezionalità di questo evento è dovuta al fatto che questo parto è stato complicato dalla presenza di crisi convulsiva nel post-partum tardivo; le crisi convulsive oggi sono molto rare perché si possono prevenire ma nel caso specifico, come racconta il primario dottor Petta si era avuto qualche giorno prima solo un piccolo rialzo e niente faceva prevedere quanto sarebbe avvenuto. 
E' stata la stessa famiglia a voler diffondere la storia, autorizzando la pubblicazione della notizia e delle foto. 
Mamma e bimbe ora stanno bene

Lascia un Commento