Grafiosi dell’olmo, diversi casi a San Cipriano Picentino. Intervista al sindaco Aievoli

Nel territorio dei Picentini è allarme per la diffusione della grafiosi dell'olmo, una malattia provocata da un fungo che colpisce gli alberi di olmo.

Questa malattia è originaria dell'Asia. Il primo caso in Italia è stato registrato nel 1930.

I sintomi della grafiosi dell'olmo sono la defoliazione anticipata a tarda primavera, il disseccamento della chioma, il ripiegamento a uncino dei rami giovani e l'imbrunimento di un settore o di tutta la circonferenza dei rami o del tronco.

Tra i comuni maggiormente interessati dalla grafiosi dell'olmo c'è sicuramente quello di San Cipriano Picentino.

 

Il nostro Marco De Simone ha incontrato il sindaco Gennaro Aievoli

Riascolta l'intervista QUI

Intervista Aievoli su grafiosi olmo

Lascia un Commento