GOVERNO – Caldoro, campani in esecutivo

Potrebbero entrare esponenti campani nel nascente governo che già oggi dovrebbe prendere corpo con il possibile giuramento dell’esecutivo guidato da Enrico Letta. Il nome più in vista è quello del Presidente della Regione, Stefano Caldoro (Pdl), che ieri, affrontando direttamente il tema della sua presenza nel totoministri, ha spiegato di essere contento nel leggere le ipotesi formulate dai giornali, perché "si riconosce evidentemente il buon lavoro fatto". Ma Caldoro dice anche che la sua priorità è la regione Campania, insieme al Sud. Poi l’auspicio: che nella squadra di governo ci siano esponenti del suo partito, campani.

Ma per Caldoro sarebbe un grande risultato l’ingresso nella squadra anche di esponenti del Pd campano. E da questo fronte vicinissimo al premier incaricato c’è il deputato Guglielmo Vaccaro secondo cui le parole di Caldoro sono "un’ulteriore conferma del fatto che c’é un idem sentire rispetto al momento che la politica nazionale sta vivendo e di cui si sta occupando il premier incaricato”.

Lascia un Commento