GOLFO DI POLICASTRO – Spaccio e detenzione di droga, quattro giovani agli arresti domiciliari

Sono quasi tutti originari del Golfo di Policastro i quattro giovani arrestati all’alba di stamane dai carabinieri della Compagnia di Sapri su ordinanza del Gip della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania. Per loro l’accusa è di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di Luigi Ragucci di 21 anni, Domenico D’Andrea di 23,  Andrea Liccardo di 20 e Giuseppe La Penna di 22, tutti posti ai domiciliari,  mentre ad una ragazza italo-rumena, Andrea Barbu di 20 anni, il giudice ha applicato la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Sapri.
Nel corso dell’attività investigativa i militari dell’arma hanno sequestrato svariati quantitativi di marijuana, hashish e cocaina per un valore complessivo di circa diecimila Euro.
L’indagine, coordinata dalla procura vallese e condotta dai carabinieri di San Giovanni a Piro, partì nel marzo scorso quando un diciannovenne della frazione Bosco, Rosario Barile, giunse in coma all’ospedale di Sapri dopo aver assunto della droga.
Gli spacciatori operavano nel Golfo di Policastro, ma anche a Napoli e Pagani. Oltre ai 4 arrestati, sono stati segnalati numerosi giovanissimi alla Prefettura in quanto assuntori di sostanze stupefacenti.

Lascia un Commento