Giornata Nazionale per la Prevenzione Sismica in oltre 500 piazze italiane, anche nel Salernitano. L’intervista

Domani, 20 ottobre, ricorre la seconda Giornata Nazionale per la Prevenzione Sismica, promossa, tra gli altri, anche dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri e Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori. 

L’obiettivo è promuovere la cultura della sicurezza sismica e il miglioramento delle condizioni di sicurezza degli immobili del nostro Paese.

Lo scorso anno la Giornata è stata organizzata in oltre 500 Piazze della Prevenzione Sismica su tutto il territorio italiano con più di 7mila professionisti coinvolti nelle attività di sensibilizzazione, circa 90mila abitazioni raggiunte dalle visite tecniche e circa 500mila cittadini informati attraverso il materiale di comunicazione. 

Domani, nelle principali città italiane, grazie agli Ordini territoriali degli Architetti e degli Ingegneri, saranno allestiti centinaia di punti informativi “Le Piazze della Prevenzione Sismica”. Uno di questi anche alla Certosa di San Lorenzo, a Padula, meta di turisti e visitatori. 

Sull’importanza dell’iniziativa ascoltiamo l’ingegnere salernitano Raffaele Tarateta, tra i promotori a livello nazionale… 

Tarateta

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento