Giornata Mondiale contro il cancro, le iniziative della Asl Salerno

In occasione della Giornata mondiale contro il cancro l’Asl Salerno ricorda che è impegnata quotidianamente in questa battaglia, attraverso il coinvolgimento delle proprie strutture ospedaliere e territoriali che si occupano di prevenzione, diagnosi e cura delle patologie tumorali. In attività di informazione, sensibilizzazione ed educazione sono coinvolte 128 scuole, più della metà del totale in provincia di Salerno. Finora sono stati interessati 18mila alunni.

Gli Screening Oncologici per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori si possono eseguire agli ospedali di Pagani, Nocera Inferiore, Vallo della Lucania, Battipaglia, Polla, Oliveto Citra.

Alle attività del Dipartimento Oncologico si affiancano le attività dei tre Hospice: La casa di Lara a Salerno, Il Giardino dei Girasoli a Eboli, e l’Hospice di Sant’Arsenio.

La Regione Campania ha già stanziato 18 milioni di euro, a copertura sia delle spese per i lavori, sia per l’acquisizione di altra tecnologia.

Il Commissario Straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, rivolge un messaggio alle donne di aderire agli screening effettuando regolarmente il pap test e la mammografia per allontanare la paura o per limitare i danni con un intervento precocissimo.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento