Gioi C (SA) – La cabina elettrica pericolante sarà messa in sicurezza

Sarà messa in sicurezza entro la seconda quindicina di ottobre la cabina elettrica pericolante a Cardile di Gioi. L’assicurazione è avvenuta stamattina nel corso di una telefonata tra Rocco Attinà responsabile della Sezione Operativa Enel di Sapri e il primo cittadino di Gioi Andrea Salati. I lavori erano già stati programmati per luglio o al massimo agosto ma poi per un problema di convenienza, visto che durante l’estate il paese si popola e la linea elettrica avrebbe dovuto essere staccata più volte durante la giornata, è stato deciso invece di rinviare la messa in sicurezza nei secondi quindici giorni di ottobre. La cabina, vicina a numerose abitazioni, risulta pericolosa a causa di un palo prossimo al cedimento. Il comune dal 2006 aveva chiesto un intervento che arriva, finalmente dopo cinque anni di solleciti.

Lascia un Commento