Gioco d’azzardo online, fenomeno allarmante in provincia di Salerno. La diretta con Giovanni Berritto di Federconsumatori

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Eventi e appuntamenti a Salerno e provincia

“Mafie, Dipendenze, Giovani: La crescita impetuosa del gioco d’azzardo online nella provincia di Salerno”. E’ il tema di un convegno che Federconsumatori Campania ha organizzato questa mattina a Salerno con la partecipazione di sindaci e istituzioni del territorio, alla Camera di Commercio di Salerno. Presenti anche il presidente nazionale Federconsumatori Michele Carrus e il Questore di Salerno Conticchio. Un evento di cruciale importanza per affrontare la crescente problematica del gioco d’azzardo online nella provincia di Salerno.

Presente anche Paola Lanzara, sindaca di Castel San Giorgio, comune finito tristemente alle cronache perché quello con la maggior spesa pro-capite per il gioco d’azzardo online. Gli ultimi dati riportano una situazione preoccupante: la provincia di Salerno è all’ottavo posto nazionale secondo il “Libro Nero dell’Azzardo 2024” per spesa pro-capite nel gioco online e vanta due comuni nella top 100 nazionale: oltre a Castel San Giorgio primatista assoluto, al 41mo posto in classifica c’è anche Capaccio-Paestum. 

Fasano Corp. S.r.l. Teggiano

Del preoccupante fenomeno abbiamo parlato questa mattina in diretta con Giovanni Berritto, presidente di Federconsumatori Campania.

Ascolta
Giovanni Berritto su gioco d’azzardo
Il file audio (podcast) di questa notizia scadrà dopo 30 giorni dalla data di pubblicazione. Successivamente sarà possibile richiederlo via Email.

 
Unisciti gratis al canale WhatsApp e  di Radio Alfa, per ricevere le nostre notizie in tempo reale. Ci trovi anche su Google News.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookInstagram, X e YouTube.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Eventi e appuntamenti a Salerno e provincia

Lascia un Commento