Giffoni V.P. (SA) – Sequestrata un’intera azienda zootecnica con quasi 300 capi

Un’intera azienda zootecnica comprendente 284 capi di bovini è stata sequestrata ieri sera a Giffoni Valle Piana al termine di due giorni di accertamenti compiuti dai carabinieri del Nucleo Antifrodi di Salerno con i colleghi della Compagnia di Battipaglia e dei veterinari Asl, finalizzati a contrastare reati di frode ai danni dell’Unione Europea nel settore “zootecnia” e della tracciabilità e benessere animale.

Il sequestro cautelativo sanitario è scattato poiché la mandria si abbeverava ad una pozza di scarico proveniente da un canale di raccolta non meglio individuato. La pozza era in un terreno adiacente la discarica di “Sardone” e la cui acqua, visibilmente sporca e non adatta al consumo animale, è stata repertata per le analisi di laboratorio.

Nel corso dei controlli sono state elevate anche sanzioni amministrative poiché sono state riscontrate irregolarità per omesso aggiornamento dei registri aziendali.

Lascia un Commento