Giffoni Valle Piana – Crisi rifiuti, il presidente Cirielli riapre Sardone

L’impianto di Sardone, a Giffoni Valle Piana, viene riaperto per accogliere in via temporanea i rifiuti in uscita dallo Stir di Battipaglia, allo scopo di scongiurare il rischio dei rifiuti in strada. La riapertura temporanea è stata disposta dal presidente della Provincia di Salerno, Edmondo Cirielli, il quale ha stabilito che Sardone dovrà essere utilizzato per lo stoccaggio e la trasferenza dei rifiuti in uscita dallo Stir di Battipaglia, limitatamente al periodo dal 13 al 18 giugno.

Nell’ordinanza c’è l’obbligo per la società consortile “Ges.Co. Ambiente” di operare garantendo un elevato livello di tutela della salute e dell’ambiente, nel pieno rispetto delle disposizioni in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro e sicurezza e salute dei lavoratori, e l’obbligo per la società EcoAmbiente Salerno di garantire, con priorità, l’evacuazione dei rifiuti così conferiti.

Cirielli si aspetta dal Governo nazionale una tempestiva ed adeguata risposta ad una crisi che secondo il presidente è provocata dall’incapacità di pianificazione del Commissariato di Governo e dall’inciviltà di Napoli.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento