Giffoni Film Festival diventa caso di studio mondiale

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Il Giffoni Film Festival è caso di studio delle più importanti università di management al mondo. A dirlo è il fondatore e direttore della rassegna, Claudio Gubitosi, in seguito alla pubblicazione della ricerca dell’Università degli Studi di Salerno e della Washington University, dal titolo ‘Giffoni Film Festival: come trasformare un’area rurale in un cluster innovativo delle industrie creative’. 

 

Lo studio è stato pubblicato nella Case Library di Sage e da oggi è a disposizione della comunità accademica mondiale. “È per me – spiega Gubitosi – motivo di grande orgoglio, come si può immaginare. Mi piace vedere in questo risultato così lusinghiero un’occasione di riscatto per il Mezzogiorno, per quel Sud che vuole emergere, puntando sulla forza delle proprie idee e delle proprie eccellenze”.

La ricerca è il frutto di un lavoro attento condotto dal professore Roberto Parente, direttore del Lisa Lab dell’Università degli Studi di Salerno, e dal professor Ayman El Tarabishy, docente di management alla George Washington University e direttore del network internazionale ICSB – International Council for Small Business. La ricerca è durata oltre due anni con gli accademici impegnati sul campo, durante lo svolgimento del festival, attraverso ampie e articolate interviste, ma anche missioni americane del direttore Gubitosi e del suo team, come accaduto nell’ottobre 2018.

La prima presentazione è in programma il 24 febbraio presso l’Università degli Studi di Pavia dove si terrà l’incontro dal titolo “Dal Film Festival alla Multimedia Valley”. 

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento