Gestione rifiuti nel Salernitano, il ruolo dell’Eda (Ente d’ambito). L’intervista

Spesso affrontiamo le diverse questioni riguardanti la gestione dei rifiuti sul territorio campano. Dal 2016 in Campania sono stati individuati gli Ambiti territoriali Ottimali (ATO) per le funzioni relative alla gestione del ciclo integrato dei rifiuti.

L’organizzazione e lo svolgimento del servizio deve essere effettuato attraverso l’Ente d’Ambito (EdA) al quale ciascun comune ha l’obbligo di aderire in base al territorio in cui ricade. Molto si è discusso e ancora si discute sulla funzionalità degli Enti d’Ambito che avranno un ruolo di coordinamento essenziale nella gestione dell’emergenza che si prospetta in vista dello stop al termovalorizzatore di Acerra dal 30 agosto al 12 ottobre. Ma è necessaria la collaborazione dei sindaci.

Abbiamo voluto approfondire il tema proprio con Giovanni Coscia, presidente dell’Ente d’Ambito dell’Ato rifiuti della provincia di Salerno.

Ascolta l’intervista di Monica Di Mauro

Coscia

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento