Gestione illecita di rifiuti, sequestri e denunce a Campagna

Gestione illecita dei rifiuti. A Campagna i carabinieri della Forestale hanno sequestrato un cantiere e due mezzi d’opera.

In località Rufigliano, all’interno di un’area agricola, i militari hanno scoperto un’attività abusiva di raccolta e deposito di rifiuti speciali e più precisamente di resti di asfalto proveniente dalla fresatura di rivestimenti stradali. Al momento del controllo, un escavatore stava raccogliendo il cumulo di asfalto caricandolo su un autocarro.

Dagli accertamenti è emerso che i rifiuti sono di provenienza incerta e non classificati. Inoltre l’area non può essere destinata a sito di gestione di rifiuti.

Sequestrati il cantiere, il cumulo di rifiuti per un volume di circa 500 metri cubi, l’escavatore e l’autocarro. Due persone, il titolare dell’azienda agricola e l’autista dell’escavatore, sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria per gestione illecita di rifiuti.

Lascia un Commento