Gestione idrica autonoma, Rofrano vince la sua battaglia contro Consac e Ato.

Rofrano, piccolo comune del Cilento, contro Consac e ATO per la gestione del servizio idrico integrato.

Il Consiglio di Stato a cui ha fatto appello l’Ambito Territoriale ha dato ragione al piccolo comune riconoscendogli la possibilità di gestire in autonomia il servizio idrico.

Un caso che potrebbe aprire spiragli anche a molti altri comuni che non vogliono cedere la gestione dell’importante servizio al Consorzio.

Il tema dell’acqua del resto è molto sentito anche per le continue emergenze che si registrano nel Cilento oltre che per i costi.

Abbiamo parlato di questo caso e dei possibili sviluppi e risvolti con l’avvocato Nicola Senatore, legale del Comune di Rofrano che questa mattina è intervenuto a Radio Alfa. 

Riascolta l'intervista QUI

avv Senatore su servizio idrico e Consac

Lascia un Commento