Gea Martire al Marte di Cava de Tirreni domenica con ‘Mulignane’

Con una grande attrice italiana e una sottile commedia sul riscatto della femminilità si celebra al MARTE di Cava De Tirreni, la Festa della donna. 
Gea Martire sarà protagonista domenica 8 marzo alle 18 sul palco del "Life on Mars" con cui il centro culturale apre i suoi space al teatro di avanguardia. 

L'attrice, che al cinema ha incarnato diversi ruoli brillanti lavorando con numerosi Maestri, tra cui Ettore Scola, Mario Monicelli, Dino Risi e Carlo Verdone, porterà sul palcoscenico metelliano "Mulignane", tratto da un racconto di Francesca Prisco e diretta da Antonio Capuano. 

Una storia di donna che non ha nome, una segretaria frustata dalla solitudine e dal timore di inadeguatezza e bruttezza. E così cede all'amore occasionale di un rozzo fattorino che conosce, però, solo un amore: quello del sesso brutale, delle fruste, delle pratiche sadomaso, che lasciano alla malcapitata solo 'mulignane' (appunto i lividi). 

Ma le botte prese (metaforicamente e fisicamente) smuoveranno i muscoli della donna, pronta a ribaltare il suo destino e a far saltare gli schemi. 

Il tutto con grande ironia, continui giochi a doppio senso (a partire dal titolo) ed espedienti comici, nel solco della tradizione farsesca, che trovano nell'interprete la perfetta quadratura del cerchio.

Intervista Gea Martire

Lascia un Commento