Gaeta (LT) – E’ morta la madre di Niky Frascisco, il ragazzino iscritto al Severi di Salerno

Tutti conoscevano la storia di Niky Frascisco, il ragazzo iscritto al Liceo Scientifico “F. Severi” di Salerno, spesso ospite nel porto di Salerno con la goletta Walkirye sulla quale la famiglia vive da 9 anni per salvare la vita al ragazzo che soffre di una rarissima forma di asma. Pochi sapevano che da otto mesi, la mamma coraggio di Niky, Paola Giacotto, combatteva con una violenta forma di cancro e oggi Paola è morta sulla barca diventata la sua casa e quella della sua famiglia dopo aver abbandonato le amate valli novaresi per salvare la vita al figlio.

Grande commozione anche tra i compagni di Niky che aveva scelto di frequentare il Liceo Scientifico Severi a distanza. Una battaglia, anche questa, vinta da Paola che era riuscita a far approvare dal Ministero una legge che considerasse validi gli studi in "videoconferenza". Per Niky e per i ragazzi che hanno lo stesso genere di problema. 
La camera ardente è stata allestita nei locali della caserma “Bausan” di Gaeta mentre i funerali si terranno lunedì alle 11,30 nella chiesa della Santissima Annunziata di Gaeta.

Nella foto, un’immagine della famiglia Franscisco scattata alcuni anni fa proprio nel Porto di Salerno

Lascia un Commento