Furto pluriaggravato di attrezzi agricoli, tre arresti a Campagna

Sono accusati del  reato di furto pluriaggravato, un 32enne, la convivente 19enne e un 27enne, residenti a Campagna, tutti con precedenti di polizia, arrestati ieri sera dai carabinieri.

Il controllo è stato avviato grazie alla segnalazione di un cittadino che aveva notato il veicolo sospetto, con uno dei tre a bordo, parcheggiato in una zona rurale di Campagna. La vettura è stata fermata poi per il controllo lungo la via Provinciale in direzione Acerno. I tre avevano appena commesso un furto di attrezzi agricoli da un casolare in località Concezione a Campagna. Nell’auto sono stati trovati due decespugliatori e un motosega del valore totale di 600 euro nonché arnesi utilizzati per il furto.

Gli attrezzi sono stati restituiti al proprietario, un pensionato residente nel centro storico, proprietario del casolare a Campagna e dell’appezzamento di terreno adiacente.

Il 27enne era stato scarcerato da appena due giorni mentre gli altri due, conviventi, erano stati coinvolti in una recente operazione dei poliziotti con la donna arrestata anche per detenzione di banconote false. I tre sono stati messi ai domiciliari.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento