Furto pannelli solari, fermate 51 persone. Arresti anche nel Salernitano

Arresti anche in Campania e nel salernitano durante un’operazione dei carabinieri partita da Livorno che ha sgominato una banda dedita al furto di pannelli solari.

I militari all’alba di oggi hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 51 persone (24 in carcere, 27 ai domiciliari) tutte di nazionalità marocchina, in particolare nell’Agro Nocerino Sarnese, per associazione a delinquere finalizzata al furto.

Sono oltre 15.000 i pannelli solari rubati a ditte o a privati in 15 province per essere poi rivenduti sul mercato del Marocco, un traffico che avrebbe fruttato 8 milioni di euro.

Gli arresti effettuati dall’inizio dell’indagine, partita nel marzo 2016, complessivamente sono 90, 12 dei quali all’estero, in collaborazione, tramite Interpol, con le forze di polizia di Marocco, Francia, Spagna. Proprio da qui venivano imbarcati per il Nord Africa i furgoni usati per trasportare la merce rubata. 

6mila i pannelli recuperati dai militari, per un valore indicato in 3 milioni di euro.

Chi era a capo delle batterie operative, reclutava per ogni colpo 6-7 esecutori.

Oltre agli arresti, sono state denunciate anche altre 8 persone.

Lascia un Commento