Furto e ricettazione, denunciate due donne a Torre Orsaia

Una domestica infedele è stata smascherata dai carabinieri della Stazione di Torre Orsaia, a seguito delle indagini avviate a dicembre scorso su un furto di oro all’interno di un’abitazione dove la donna lavorava.

La donna e una complice, di 29 e 23 anni, sono state denunciate, per furto e ricettazione in concorso.

I militari dell’Arma hanno accertato che, in più occasioni, la domestica aveva prelevato i monili in oro, approfittando del rapporto di fiducia che si era instaurato con la proprietaria dell’abitazione. L’intera refurtiva era stata poi consegnata ad una complice, anche lei del posto, che aveva venduto i monili ad un “compro-oro” di Sapri.

I carabinieri hanno rinvenuto parte della refurtiva, che è stata immediatamente riconsegnata alla legittima proprietaria. 

Lascia un Commento