Furti nei residence di Capaccio Paestum, arrestato algerino

E’ stato rinchiuso in carcere un cittadino algerino ritenuto responsabile di furto aggravato continuato nelle strutture ricettive di Capaccio Paestum.

Lo scorso 3 agosto aveva forzato le finestre per entrare in due appartamenti di un residence e, approfittando dell’assenza dei villeggianti, rubò oggetti personali e i portafogli con circa 900 euro.

Lo scorso 9 ottobre invece si era introdotto all’interno di un hotel e, dopo aver forzato la porta di sette stanze, riuscì a portare via tv led installati nelle camere.

 

Lascia un Commento