Furti in esercizi commerciali di Campania e Calabria, sgominata banda di italiani e rumeni

Una banda di cittadini italiani e rumeni specializzata in furti fra la Campania e la Calabria è stata sgominata dai Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania con la collaborazione dei colleghi del Comando provinciale di Cosenza e Napoli.

Questa mattina, i militari hanno eseguito 5 delle 7 ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip del tribunale di Vallo, nei confronti di 2 italiani e 5 rumeni accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata ai furti. Cinque degli indagati sono finiti in cella, altri due sono irreperibili.

I provvedimenti odierni scaturiscono dalle indagini avviate dai carabinieri di Vallo della Lucania a seguito del furto dell’oro di San Pantaleone avvenuto il primo febbraio del 2017 e che aveva già portato all’arresto di altre 7 persone.

Gli arrestati di oggi sono ritenuti responsabili di una decina di furti in bar, rivendite di tabacchi e sale giochi, in diversi comuni della Calabria e della Campania.

Arresti per furti fra Campania e Calabria

Lascia un Commento